PRENOTA
Your cart is currently empty.

TORTA DI LODI

Torta di Lodi: bontà fragrante da spezzare con le mani

“Farina, zucchero, burro e mandorle: sono questi i quattro ingredienti della Torta di Lodi, il dolce artigianale dal sapore antico e dalla consistenza friabile”

Preparata con ingredienti semplici e genuini, la Torta di Lodi (o “Turta de Lòd”) è una specialità locale della città di Lodi. È un delizioso dolce artigianale dall’anima rustica e dalla storia antica (centenaria, ndr.) e fiore all’occhiello della tradizione culinaria lodigiana, da sempre considerata una cucina umile e semplice, povera e contadina, ma allo stesso tempo, varia e di carattere.

Pochi ingredienti ma tanto gusto!

«La ricetta della Torta di Lodi miscela in gran quantità buon burro fresco – ingrediente di cui c’è sempre stata abbondanza in zona, grazie alla produzione delle stalle e delle casere lodigiane – con farina bianca, zucchero e mandorle italiane pelate. Una volta pronta, la torta va imbiancata con una spruzzata di zucchero a velo e… che nessuno si azzardi a tagliarne una fetta: la Torta di Lodi deve essere rigorosamente spezzata con le mani!» racconta Lucia Nappi (titolare della pasticceria Dolce Meta, di Lodi) alla quale abbiamo chiesto qualche dritta. «L’aspetto è sicuramente rustico e croccante, ma questa torta si scioglie al morso come un biscotto!».

Come gustarla al meglio?

La Turta de Lòd è perfetta come dessert di fine pasto, accompagnata con un paio di cucchiai di creme a scelta o con un buon moscato, un malvasia dolce, uno spumante, un vino secco oppure un passito. Si presta bene anche come merenda pomeridiana da gustare con un semplice caffè o un tè caldo.

Si conserva tantissimo ed è per questo che è perfetta da impacchettare e regalare ad amici e parenti!

Lucia Nappi
DOLCEMETA
https://www.dolcemetalodi.it/

Comments are closed.